49^ MOSTRA DELL’ASPARAGO

Mostra dell’Asparago di Badoere IGP49mostraasparago
Ogni anno sotto i portici della Rotonda di Badoere e nelle aree limitrofe torna l’appuntamento con la Mostra dell’Asparago di Badoere IGP, che nel 2016 giunge alla sua 49esima edizione.

Gastronomia, artigianato, folklore e musica gli ingredienti della kermesse che ogni anno porta in piazza migliaia di visitatori: la festa che celebra l’eccellenza primaverile di questa terra è promossa dalla Pro Loco e dal Comune di Morgano e coinvolge attivamente tutte le associazioni del territorio.

L’appuntamento quest’anno è dal 23 aprile all’8 maggio quando sarà allestito il fornito stand gastronomico a cura della Società Calcio Badoere, con un ricco contorno di manifestazioni collaterali, culturali, sportive e folkloristiche a cura della Pro Loco. Come ogni anno, il clou è atteso per il Primo maggio, quando i prodotti degli asparagicoltori locali (e non) arrivano in piazza per essere esposti sotto i portici settecenteschi della piazza per la mostra dell’asparago vera e propria.

La Pro Loco nei giorni 24 e 25 aprile – 1 e 8 maggio 2016 proporrà direttamente in piazza la vendita al pubblico dell’Asparago di Badoere IGP.
49mostraasparago

” A TAVOLA CON L’ASPARAGO DI BADOERE I.G.P

Dal 7 aprile al 10 maggio
SESTA EDIZIONE DELLA RASSEGNA
“A TAVOLA CON L’ASPARAGO DI BADOERE IGP”
Sesta edizione del tour gastronomico dedicato all’Asparago di Badoere IGP
. Dieci ristoranti coinvolti per altrettante serate a tema, in cui degustare le più raffinate ricette a base del pregiato ortaggio insignito dell’Indicazione Geografica Protetta.

Un territorio generoso e una buona cucina, due ingredienti per scoprire il sapore e la cultura dell’Asparago di Badoere IGP. Dopo i successi degli anni scorsi giunge alla sesta edizione l’ormai collaudata rassegna gastronomica “A tavola con l’Asparago di Badoere IGP”
La Pro Loco di Morgano e il Consorzio dell’Asparago di Baodere IGP, con il patrocino del Comune di Morgano, hanno deciso infatti di rinnovare questo speciale appuntamento assieme ai ristoranti del territorio.
Il progetto ha l’obiettivo di promuovere la specialità dell’asparago di Badoere Igp e il suo territorio di produzione attraverso un programma di dieci appuntamenti gastronomici, che si svolgeranno durante il periodo di coltivazione dell’asparago. Il programma vede coinvolti nove ristoranti, dislocati nell’area di produzione tutelata dal Consorzio, per altrettante serate con menù interamente dedicato all’Asparago di Badoere IGP
All’interno della rassegna ,giovedì 12 maggio presso il ristorante Le Calandrine si terrà un Gran Galà, dedicato alla celebrazione del gemellaggio tra le Pro Loco di Morgano e Cimadolmo dove le due varietà di Asparago I.G.P. di Badoere e di Cimadolmo si incontreranno in un gemellaggio di sapori.

Ecco il calendario 2016:

Giovedì 7 aprile
Ristorante Corona d’Oro
Via Stazione, 14 – Albaredo di Vedelago (TV) – tel. 0423.451299

Giovedì 14 aprile
Ristorante “Al Garibaldino”
Vicolo Ongarie, 23 – Morgano (TV) – tel. 0422.837395

Giovedì 21 aprile
Amorestaurant
Piazza Indipendenza, 24 – Badoere di Morgano (TV) – tel. 0422.837105

Sabato 23 aprile
“Ca’ de Memi” Agriturismo
Via Roma 4/B – Piombino Dese (PD) – tel. 049.9366516

Venerdì 29 aprile
Ristorante “Al Barco”
Via S. Matteo, 4 – Istrana (TV) – tel. 0422.832556

Venerdì 6 maggio
Osteria alla Pasina
Via Marie, 3 – Dosson di Casier (TV)- tel. 0422.382112

Giovedì 12 maggio alle 20.00
10° Gran Galà
L’Asparago di Cimadolmo incontra quello di Badoere presso il Ristorante “Le Calandrine”
Via Cavalieri di Vittorio Veneto, 22 – Cimadolmo (TV)

Venerdì 13 maggio
Agriturismo “Al Sile”
Via Cornarotta 34 – Quinto di Treviso (TV)- tel. 0422.477102

Venerdì 13 maggio
Ristorante I Savi
Via Spangaro, 6 – Peseggia di Scorzè (VE) – tel. 041.448822

Venerdì 20 maggio
Storica Hostaria Baracca
Via Ronchi, 1 – Trebaseleghe (PD)- tel. 049.9385126

locandina-a-Tavola-con-l'asparago

Per informazioni e prenotazioni possono essere contattati direttamente i ristoranti partecipanti.
Per altre informazioni www.prolocomorgano.it – www.asparagodibadoere.it

Al Macfrut di Rimini la Regione Veneto gioca la carta della “qualità dell’ambiente”

VeroVeneto_Trif

VeroVeneto_Trif

Al Macfrut di Rimini la Regione Veneto presenta il progetto “Caratterizzazione qualitativa dei prodotti ortofrutticoli veneti e del loro ambiente di coltivazione”. Oggi, giovedì 24 settembre, alle 15,30 nell’area Meeting B1, si terrà un convegno sul tema “Vero Veneto: fare qualità, misurarla, comunicarla”. Saranno presentati i primi risultati sperimentali di un’indagine fatta sul territorio per verificare la qualità dei prodotti ortofrutticoli veneti e del loro ambiente di coltivazione nei tre elementi suolo, acqua ed aria. L’obiettivo è di creare i presupposti (conoscenze e strumenti) per promuovere un’agricoltura rispettosa all’ambiente, con una particolare attenzione alla biodiversità. E’ un fatto assolutamente nuovo e che traccia un preciso percorso di sviluppo, alla luce delle indicazione delle politiche agricole europee e italiane, sempre più finalizzate ad un’agricoltura sostenibile, rispettosa quindi dell’ambiente e attenta alla biodiversità. I dati del progetto, secondo indiscrezioni, sono illuminanti e lasciano intuire forti potenzialità per il settore. C’è quindi grande attesa e interesse da parte degli operatori. L’indagine della Regione Veneto sarà un importante riferimento per tutta la filiera ortofrutticola veneta.

“E’ un fatto fortemente innovativo, commenta Cesare Bellò, direttore di AOP Veneto Ortofrutta e consigliere delegato di OPO Veneto. E’ una sfida che viene lanciata e che rappresenta il futuro prossimo, se non già il presente dell’ortofrutta veneta e nazionale”. Al Macfrut di Rimini il Veneto si distingue per l’immagine avveniristica. Già lo stand è fortemente innovativo: dà l’idea di due luminosi bastimenti in navigazione verso il futuro e di una filiera virtuosa consapevole della necessità di fare squadra e di condividere obiettivi, progetti, risorse, opportunità ed esperienze. Sono presenti le realtà più dinamiche del sistema AOP Veneto Ortofrutta e OPO Veneto e sono significativamente coinvolti i Consorzi di tutela dei prodotti tipici veneti a marchio Igp e Dop. C’è, inoltre, un collegamento attivo con lo spazio riservato a Lusia e al territorio polesano che sta intorno, tra i fiumi Adige e Po. Saranno presentati, ma anche gustati i prodotti tipici del Veneto, in particolare le meraviglie di Lusia, a partire dalle insalate Igp. Renato Maggiolo, coltivatore, gastronomo e gourmet presenta la “Cucina vegana”, piatti a base di sola verdura: “Il profumo della freschezza a tavola”. E’ “cucina di verdure” anche quella che offre il giovane chef Enrico Rizzato: verdure, ma non solo: piatti fatti con prodotti di stagione e presentati con squisita eleganza.

Angelo Squizzato

MACFRUTTA 2015: SI COMINCIA

MACFRUT_2015

MACFRUT 2015; comincia oggi presso la nuova sede dell’Ente Fiera a Rimini  la storica mostra italiana dedicata all’ortofrutta .Fin dalle prime battute l’afflusso di visitatori è notevole a dimostrazione dell’ottimo lavoro preparatorio fatto dall’organizzazione. I consorzi Veneti di tutela e valorizzazione sono presenti in massa presso il luminoso stand VENETO al centro del padiglione B3 .Il Consorzio sarà presente con i suoi produttori per tutti tre i giorni della fiera presso lo stand VENETO.WP_20150923_008

 

IL CONSORZIO DELL’ASPARAGO DI BADOERE TRA I PROTAGONISTI DI MAC FRUT2015

IVENETO_Macfrut_news2

VENETO_MACFRUT_NEWS3

MACFRUT_2015l 23 24 25 settembre si terrà la 32esima edizione di Macfrut a Rimini Fiera. Una location nuova che permette alla kermesse, sempre organizzata da Cesena Fiera, di far crescere metri quadri espositivi, da 20mila a 33mila, ed espositori presenti: oltre un migliaio, di cui il 17% straniero. Un evento sempre più internazionale, di rilancio per una realtà che negli ultimi anni, di fronte a competitor internazionali molto forti come ad esempio Berlino, aveva messo a rischio la sua sopravvivenza.
Il Veneto e la sua squadra saranno presenti all’interno dello stand progettato per Macfrut di Rimini.
Luminoso, di forte impatto visivo, grazie anche alla posizione centrale in cui sarà allestito, spazioso, funzionale ai produttori e agli operatori.
Al suo interno il Veneto sarà presente ( Pad. B3 – Stand 115/166 )con la varietà e la freschezza delle sue produzioni orticole presentate in un contesto di filiera all’ interno della quale il Consorzio dell’Asparago di Badoere saprà come sempre valorizzare i prodotti e il territorio di appartenenza.

EXPO 2015 : il consorzio c’è

IL 22 AGOSTO E’ IL GIORNO Del CONSORZIO DELL’ASPARAGO DI BADOERE
Expo 2015. Grazie alla collaborazione del Consorzio con la Coldiretti Treviso l’agricoltura e i prodotti del territorio trevigiano hanno avuto una importante opportunità per mettersi in mostra nel più importante palcoscenico mondiale dell’agroalimentare.
Grazie alle degustazioni e iniziative dedicate ai territori della provincia trevigiana, il nostro consorzio ha fatto la parte del leone all’interno degli spazi dedicati alla Coldiretti replicando così il successo già ottenuto il 15 maggio scorso, data, nella quale gli ASPARAGI del consorzio avevano debuttato all’interno dell EXPO.
WP_20150515_029WP_20150515_015IMG_1331

Badoere celebra il suo asparago

Si è svolta il primo maggio 2015 a Badoere (TV) la 48ma edizione della Mostra dell’Asparago, un’eccellenza produttiva che trova il suo habitat naturale nel terreno limaccioso tipico delle zone alluvionali. Proprio qui, dove scorrono fiumi di risorgiva quali il Sile, il Dese e lo Zero, la ricchezza delle acque e le temperature temperate favoriscono la coltivazione dell’asparago, ortaggio già conosciuto nell’antichità da Egizi, Greci e Romani.
Nell’occasione della Mostra di Badoere, l’organizzazione di produttori OPO Veneto, in collaborazione con il Consorzio di tutela dell’Asparago di Badoere IGP (il marchio di Indicazione Geografica Protetta è stato ottenuto nel 2010) hanno organizzato un press tour per contribuire alla promozione e conoscenza degli asparagi originari della provincia di Treviso (qui coesistono infatti le produzioni di Badoere e di Cimadolmo, anch’esso a marchio IGP).
I partecipanti al press tour in compagnia di Luciano Trentini (Consorzio di tutela dell’Asparago di Altedo IGP, per la prima volta partecipante all’evento) e del presidente del Consorzio di tutela dell’Asparago di Badoere IGP, Antonio Benozzi sono stati guidati alla scoperta dell’asparago trevigiano bianco e verde in tutte le sue fasi: dalla coltivazione in campo, non priva di difficoltà e grande impiego di manodopera, alla sua commercializzazione, fino ai più sorprendenti usi gastronomici.
Nel rivolgere un sentito grazie da parte del Consorzio dell’Asparago di Badoere hai partecipanti , tutti giornalisti e blogger attivi nel settore agroalimentare e ortofrutticolo, per quanto fatto e faranno per valorizzare e incentivare il consumo dell’asparago di Badoere I.G.P diamo a tutti appuntamento alla prossima edizione .

Asparagi_indexAsparago_gruppo1

FRUIT LOGISTICA 2015 BERLINO 4/5/6 FEBBRAIO

DSC_4828
FRUIT LOGISTICA 2015 BERLINO 4/5/6 FEBBRAIO

E’ la fiera leader al mondo per la filiera della frutta e della verdura che coinvolgerà tutti i professionisti che lavorano nel settore, dai produttori, ai grossisti e commercianti.

Il Consorzio dell’Asparago di Badoere sarà per il terzo anno consecutivo presente come ospite di Treviso Mercati presso lo stand regionale nella hall 2.2 in posizione C-10
Prosegue così la collaborazione tra l’ente gestore dei mercati ortofrutticoli di Treviso e il Consorzio dell’asparago di Badoere.
La tre giorni fieristica si chiuderà all’insegna dell’Asparago.
Sarà infatti una degustazione di piatti a base del prelibato ortaggio che allieterà i presenti allo stand venerdì 6 febbraio.

Macfrut – Cesena 24-25-26 settembre 2014

Consorzio Asparago di Badoere presente al macfrut 2014

Il Consorzio dell’Asparago di Badeoere IGP rinnova la propria presenza presso lo stand colletivo degli IGP del Veneto all’interno del Macfrut il 24-25-26 settembre 2014.

Questa pluriennale rassegna rapresenta un’importante momento di incontro e di confronto tra i prottagonisti dell’ortofrutta che ricopre l’intera filiera dalla produzione; commercio, logistica, packgin e macchinari.

www.macfrut.com